Catania, (TMNews) - Sono state le troppe auto di lusso che facevano avanti e indietro da un hotel di Acireale ad insospettire la Guardia di Finanza di Catania che così scoperto un casinò clandestino. Uno degli agenti delle Fiamme Gialle in borghese è entrato nell'hotel e con il suo smartphone ha ripreso le sale interne dove si stava svolgendo un torneo illegale di Poker Texas Hold'Em. I militari hanno bloccato complessivamente 25 persone, tra cui due organizzatori, tutte denunciate per gioco illegale. Fra i denunciati c'è anche il direttore dell'albergo, accusato di vere messo a disposizione la sala. Il montepremi in ballo, poi sequestrato dalla Guardia di finanza, era di 92mila euro: a fine partita sarebbe stato suddiviso tra i vincitori. Insieme al denaro è stato requisito tutto il materiale, dalle fiches al tavolo da gioco.