Roma, (TMNews) - E' chiamata "La mostra invisibile", ma in realtà è un'opportunità per aprire gli occhi. Perchè l'esposizione allestita a Varsavia, in Polonia, offre l'occasione ai visitatori di vivere, almeno per qualche ora, come un non vedente. E di comprendere ciò che esso prova.Le stanze sono totalmente al buio, un mondo completamente sconosciuto per chi può vedere. I visitatori vengono accompagnati lungo il percorso della mostra da alcune guide non vedenti."Ci sono sei stanze, tutte completamente al buio - spiega questa donna, direttrice dell'esposizione - ognuna riproduce scene di vita quotidiana: l'appartamento, la strada, il museo, e così via. E i visitatori possono provare ciò che i non vedenti vivono tutti i giorni".Durante il tour è ovviamente proibito l'utilizzo di cellulari e di altri oggetti che possono illuminare. Un modo per porre l'accento sull'importanza dell'equilibrio, dell'olfatto, dell'udito, e del tatto. "Ci siamo messi in contatto con i sentimenti di chi non vede. È un altro mondo, un'altra vita", dice questa visitatrice.Aperto un anno fa a Varsavia, l'esposizione Invisibile è presente anche a Praga e Budapest. Finora, oltre 30mila persone hanno già visitato la mostra.Immagini: Afp