Roma, (TMNews) - E' stato il film "Vita di Pi" ad aprire il nono Film Festival di Dubai: 158 pellicole in scena provenienti da ben 61 Paesi, con oltre 50 prime mondiali. La kermesse, che si svolge nel Paese arabo per 8 giorni, mostra film in 43 lingue. Oltre a quello di apertura diretto da Ang Lee, al Festival di Dubai ci sarà la prima di "Hitchcok" con Anthony Hopkins e Helen Mirren."L'industria cinematografica necessita di un enorme investimento - ha detto il direttore della manifestazione Habib Ghuloom - e oggi è duro trovare qualcuno che offre soldi. Gli artisti e l'industria del cinema hanno bisogno di essere sostenuti dal governo e dagli organizzatori".Il regista cinese Feng Xiaogang presenterà il suo film "1942" che tratta della guerra tra Cina e Giappone. "In passato solamente Cannes e Berlino erano famosi come Festival - dice questa attrice egiziana - ma oggi anche il festival arabo sta diventando molto importante, nei Paesi arabi ma anche a livello mondiale".Immagini: Afp