Capri (TMNews) - Inter e Napoli favorite per lo scudetto. Non ha dubbi il capitano dei nerazzurri, Javier Zanetti, al momento indisponibile per infortunio, giunto a Capri con la famiglia, ospite dell'Inter club locale per un'iniziativa di beneficenza."Credo che siamo partiti bene - dice il capitano - speriamo di avere continuità, di arrivare alla fine per lottare per qualcosa di importante. Ci sono i presupposti per poterlo fare. Speriamo di essere capaci".Per lui un autentico bagno di folla per le strade di Capri, non solo di tifosi interisti. Un riconoscimento in più che va oltre i colori, per un campione che sa dimostrarsi tale anche fuori dal campo."Questo mi fa un enorme piacere - ha detto Zanetti - siamo venuti qui a Capri e subito abbiamo visto un grandissimo entusiasmo intorno a noi a dimostrazione di cos'è davvero la famiglia dell Inter. Devo ringraziare tutta queste gente che mi ha fatto passare un weekend con mia moglie molto bello".Zanetti sta recuperando dall'infortunio e presto tornerà ad allenarsi con i suoi compagni. All'accoppiata Benitez-Higuain al Napoli ha riservato elogi e complimenti ma il pensiero conclusivo il campione ha voluto riservarlo ai recenti cambiamenti in casa nerazzurra."Ho sempre detto che Moratti pensava benissimo cosa fare, perché pensa coi sentimenti a cosa vuol dire per tutti noi l'Inter e a cosa vuol dire per la sua famiglia. Farà di sicuro il possibile perché l'Inter sia ancora più importante e più grande".Nel corso dell'incontro caprese, a Zanetti e alla moglie Paula sono stati consegnati i fondi raccolti in favore della Fondazione argentina "Pupi", che si occupa di assistenza ai bambini poveri e disagiati.