Pesaro, (TMNews) - Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, a Pesaro per le celebrazioni del 25 Aprile, festa della Liberazione, difende il ruolo dei partiti: nulla può sostituirne il ruolo nel rapporto con le istituzioni, dice, "occorre impegnarsi perchè dove siè creato del marcio venga estirpato, perchè i partiti ritrovino slancio e capacità nuove, senza abbandonarsi alla cieca sfiducia e senza finire per dare fiato a qualche demagogo di turno".