Il Ct della nazionale di calcio giapponese è diventato il testimonial del turismo a Tokyo per l'Enit, che l'ha scelto per promuovere la destinazione Italia e cercare in particolare di indurre i giovani a venire nel nostro Paese. Ma diventa testimonial anche nella direzione inversa: dopo tre anni e mezzo in Giappone, Alberto Zaccheroni dice che il Sol Levante è stato e continua a essere una sorpresa positiva e consiglia agli italiani di visitare un Paese che a torto conoscono poco. Intanto spera nella possibilità di incontrare gli Azzurri ai Mondiali brasiliani, perché se la sfida avverrà vorrà dire che i suoi Samurai Blu avranno passato il turno. E saranno pronti a dare battaglia