Il titolo è iperbolico: la notte delle candele di un milione di persone. E' l'evento che si è tenuto alla sera del giorno più lungo dell'anno allo Zojoji, uno dei più noti templi di Tokyo, già della famiglia degli shogun Tokugawa e oggi sede principale della setta buddista Jodo. Abbinato a un minimarket di prodotti organici, l'evento intende invitare a fermarsi a riflettere sulla necessità di proteggere l'ambiente. Ci sono momenti per la recitazione di poesie e tanta musica, quest'anno in particolare con Fujimaki Ryota e Takao Tajima. E alle 20 anche la vicina Tokyo Tower, la replica della Torre Eiffel (solo un po' più alta) ha spento le sue luci in omaggio al risparmio energetico.