Luca Zamoc è un giovane artista modenese che vive a Barcellona. E' sbarcato per la prima volta in Giappone, dove una amica l'ha aiutato ad allestire una mostra. Ed è stato molto colpito da un Paese che – dice – è una fonte di ispirazione continua e piena di sorprese. Zamoc si è messo immediatamente al lavoro, utilizzando tecniche e materiali tipici dell'arte nipponica, disegnando elementi di vita quotidiana che l'hanno impressionato, come uno scorcio del vitalissimo quartiere di Shibuya ma anche corvi e aquile ai quali ha visto una vecchietta dare da mangiare. Il suo messaggio agli altri giovani artisti è: venite anche voi, il Giappone è una fucina di idee per la creatività.