I consumatori, se non sono soddisfatti di un bene o di un servizio cambiano:: dal gestore telefonico, all'adsl, al distributore di gas ed energia. La società di consulenza Accenture ha studiato con attenzione la "switching economy", un mercato potenziale che vale 150 miliardi di euro, che corrisponde al fatturato generato da tutti i consumatori che hanno abbandonato il proprio fornitore abituale di servizi e sono pronti a passare ad un altro. Debora Rosciani ne parla con Michelangelo Barbera - responsabile Sales & service di Accenture per Europa, Africa e America Latina