E' l'era della mixology – secondo l' International Wine & Spirit Research i mixed drink sono l'unico canale registrare significativi balzi in avanti nei consumi mondiali – e i bartender sono le nuove star del largo mondo dell'enogastronomia. Fioriscono locali, i ristoranti si attrezzano con un angolo bar, gli speakeasy diventano luoghi di culto. Campari, uno dei colossi del settore (1.524 milioni di euro di fatturato nel 2013 con un Ebitda di 339 milioni) ha lanciato per il secondo anno una competizione per decretare il Barman dell'anno. Avevate dubbi sul fatto che il bartender sia una professione di tendenza? Per una finale con tre barman a contendersi il primato a Campari sono arrivate da tutta Italia 830 candidature.