Nonostante la crisi politica delle ultime settimane Hong Kong resta una piazza privilegiata per gli investimenti esteri. Nessun dazio all'import, tasse societarie ferme al 16,5%, agevolazioni sui servizi. Si può aprire una società al mattino ed essere operativi nel pomeriggio. L'ex città-Stato organizza un roadshow per illustrare agli imprenditori le opportunità di business nell'hub asiatico. Appuntamento a Milano il 30 ottobre.