L'Aula del Senato ha riaperto i lavori dopo la pausa natalizia con la discussione generale sulla legge elettorale. Nessun mandato alla relatrice Anna Finocchiaro, che dovrà ripresentare i due emendamenti che ridisegnano il profilo dell'Italicum nella versione 2.0, a cominciare dalla soglia di sbarramento unica al 3 per cento. Nel Pd è confronto a distanza tra maggioranza e minoranza, mentre rimangono diversi nodi da sciogliere per poter contare sul via libera di Forza Italia. Il M5S, da parte sua, conferma la linea dell'opposizione senza sconti a quella che considera una riforma antidemocratica