Che cos'e' una Dream Car? Certo una Lamborghini o una Ferrari entrano di diritto in questa categoria mentale. Per la Toyota, l'auto da sogno è anche un concetto su cui stimolare la fantasia dei bambini del mondo. A questo scopo tiene il Toyota Dream Car Art Contest, giunto alla sua ottava edizione, che ha coinvolto ben 662.898 bambini e ragazzi di 75 Paesi. La premiazione dei migliori disegni e idee si è svolta al complesso Mega Web di Odaiba (Tokyo), con l'assegnazione di 31 premi da parte di una giuria esterna di esperti di auto e arte che ha visionato 670 opere che hanno passato le selezioni locali tra ottobre e marzo: un Oro, due Argenti, tre Bronzi e 4 riconoscimenti come Best Finalist in ciascuna delle tre categorie di età (sotto i 7 anni, da 8 a 11 anni, e da 12 a 15 anni). In più, il numero uno del gruppo automobilistico, Akio Toyoda (che ha visionato tutti i lavori inclusi nella selezione finale), ha assegnato un suo premio speciale a Mealaksey Pha, bimba cambogiana di 5 anni che ha disegnato una "Smart Fish Car". E' un problema di tutti i costruttori, specialmente in Giappone, il fatto che presso i giovani l'auto non sia più al primo posto tra i sogni da realizzare, come invece lo era stata nella lista dei desideri dei loro genitori e nonni. Oggi le giovani generazioni puntano più all'ultimo modello di tablet o smartphone o videogame che non alla mobilità personale su quattro ruote. Le contromisure, allora, possono ben iniziare dai bambini della scuola elementare.