Ogni giorno in 31 milioni di pasti in giro per il mondo si consuma pesce norvegese. Il paese è il secondo esportatore mondiale dopo la Cina, lungo i 25mila chilometri di costa si pescano ogni anno 2,3 milioni di tonnellate di pesce. E il re dei pesci norvegesi è il merluzzo che, appeso su staccionate di legno lasciate all'aperto alle intemperie per cinque mesi, diventa stoccafisso. Amato soprattutto in Italia. Questo è il periodo in cui si pesca lo Skrei, il merluzzo più pregiato, che scende dal Polo a deporre le uova. Siamo andati a pescarlo alle isole Lofoten.