I fondi a disposizione dei patronati nel mirino del governo Renzi. La legge di Stabilità 2015prevede una drastica cura dimagrante per questi soggetti privati di pubblica utilità, che offrono assistenza ai cittadini in materia previdenziale. Subito mobilitati contro i tagli, i patronati si sono appellati a Napolitano, per difendere il loro ruolo e il posto di lavoro dei circa 10mila dipendenti.