Lo spazio è sempre più strategico in termini di ricerca e sviluppo, ma anche di servizi al cittadino e sicurezza del territorio. L'industria spaziale italiana vale 1,5 miliardi di euro e ha 6mila addetti. Con la missione "Futura" voleranno per la prima volta in orbita una stampante 3d e una macchina per il caffè espresso