Nel settore dei gioielli l'Italia ha realizzato nel 2013 un export vicino ai sei miliardi di euro, un aumento nell'ordine del 10% che porta le nostre vendite oltreconfine in questo comparto al nuovo record storico, oltre il periodo pre-crisi. Un contributo determinante arriva dalla provincia di Alessandria, che a Valenza racchiude uno dei maggiori distretti orafi italiani, forte di un export che si avvicina a un miliardo di euro.La vocazione artigianale del territorio è il principale punto di forza che consente al distretto di resistere, pur all'interno di un quadro complesso dove i piccoli laboratori soffrono soprattutto il calo della domanda interna.Per conoscere il percorso produttivo di un gioiello le telecamere del Sole 24 Ore sono andate a Valenza, in Damiani, tra i maggiori gruppi del settore in Italia, fondato nel 1924 e arrivato alla terza generazione imprenditoriale. Ecco in pochi minuti l'intero processo produttivo di un gioiello da migliaia di euro: dal lingotto d'oro avviato in fusione fino alla vetrina del negozio.