Non è la Toyota, ma in un certo senso potrebbe anche esserlo. La piccola VinService di Bergamo, produttrice di erogatori per bevande arrivata al nuovo record storico di ricavi, ha infatti deciso di imboccare con forza la strada della lean production. In pochi anni, grazie all'inserimento progressivo di tecniche di efficientamento produttivo, l'azienda è riuscita a raddoppiare la propria produttività, ridurre i tempi di produzione e abbattere i valori del magazzino. Metodi che ora progressivamente si diffondono tra le Pmi italiane, grazie anche all'opera di enti e associazioni come il Club dei 15 di Confindustria, coordinamento dei principali territori manifatturieri in Italia. Per chi adotta la lean - questo il risultato dell'Osservatorio Bocconi - ci sono in media risultati superiori in termini di redditività (fino al 60% in più) e occupazione. Come si fa? Benvenuti In Fabbrica.